Google Posts per promuovere eventi, prodotti e servizi

Google Posts per promuovere eventi, prodotti e servizi

Google My Business è lo strumento che tutte le attività locali dovrebbero utilizzare per farsi trovare dai propri clienti.

Ma cosa offre il My Business oltre alla (più conosciuta) possibilità di vedere dove si trova la sede di lavoro su Google Maps?

Una delle novità è la possibilità di pubblicare dei veri e propri post, chiamati Google Posts che fungono da vetrina virtuale per le PMI.

L'area Posts è una tab della scheda Google My Business dove si possono pubblicare vari tipi di contenuto: eventi, offerte, news, prodotti e servizi.

Proprio come succede quando si pubblica un post su Facebook, anche Google rende la procedura semplice e immediata per adattarsi alle logiche social.

Il contenuto, infatti, è composto da:

  • immagine: con un formato quadrato o rettangolare (dimensioni ideali 750px);

  • descrizione: con un testo minimo di 100 parole e massimo di 300;

  • invito all'azione: pulsante di call-to-action che permette di inserire un link per prenotare, acquistare, ordinare, registrarsi, vedere l'offerta o avere maggiori informazioni;

  • pulsante evento: opzione che permette di creare un evento con data di inizio e fine.

Una volta compilati tutti i campi necessari, è possibile vedere un'anteprima del post, e dopo procedere con la pubblicazione.

Adesso l'obiettivo è mostrare sulla SERP (Search Engine Results Page, cioè la pagina dei risultati del motore di ricerca), il contenuto in allegato alla scheda di Google My Business che contiene le informazioni principali dell'attività.

Ogni Post potrà essere visualizzato sia da mobile che da desktop, e intoltre potrà essere condiviso su altri social come Facebook, WhatsApp e Twitter o inviato per email.

Attività di posting di Google My Business

Vediamo qualche esempio su come si potrebbero usare i Posts per fare attività di promozione:

  • se la tua attività organizza eventi, si possono creare dei post che saranno visibili su Google per tutta la loro durata;

  • se hai un negozio fisico e vuoi fare arrivare nuovi clienti, puoi creare delle offerte lampo con la foto del negozio;

  • se hai un e-commerce puoi pubblicare i prodotti in promozione con il link che aiuta l'utente ad effettuare l'acquisto immediato;

  • se offri servizi puoi creare una vetrina per descrivere in breve in cosa puoi essere utile.

Sarà possibile infine monitorare il coinvolgimento del post facendo un'analisi delle visualizzazioni e dei click che saranno disponibili direttamente su Google My Business.

Il link che viene inserito nel Post potrà anche essere tracciato su Google Analytics, utilizzando i parametri UTM.

Durata di un Google Post

I Post hanno una durata di 7 giorni e al termine automaticamente non saranno più visibili su Google. Sarà possibile visualizzarli solo se si accede nella scheda aziendale, nella sezione dedicata ai Posts. Per quanto riguarda gli eventi, la durata non è di 7 giorni ma seguirà le date indicate sul post.

Nella scheda My Business che è visibile in SERP, vengono mostrati gli ultimi 10 post recenti, che si possono scorrere orizzontalmente all'interno di un carosello.

I Posts sono visibili su Ricerca Google, su Google Maps e su Google My Business Website.

Google Post sono utili per la SEO?

Le url dei Post, a differenza di Google+, non vengono indicizzate da Google e non hanno effetto sul posizionamento, perché hanno una scadenza e una volta terminata possono essere visualizzati solo se si accede alla scheda Local.

Conclusioni

Tra i consigli che si possono dare alle attività che investono in Local Business, uno dei principali è quello di tenere aggiornata la scheda di Google My Business, e di sfruttare la possibilità di pubblicare contenuti in maniera facile e immediata per arrivare agli utenti e creare intrazione.

I clienti che troveranno la scheda aziendale su Google, avranno modo di vedere le ultime novità proposte, le recensioni degli altri visitatori e la possibilità di trovare il negozio su Google Maps.

 

di bina
9 Marzo, 2018

« Torna all'Archivio

Argomenti