Bonus digitalizzazione fino a 10.000 Euro per le piccole e medie Imprese

Bonus digitalizzazione fino a 10.000 Euro per le piccole e medie Imprese


Arrivano finalmente buone notizie per le micro, piccole e medie imprese italiane. Dal 30 Gennaio il Ministero dello Sviluppo economico mette a disposizione un Voucher per promuovere la digitalizzazione della propria attività per un'importo massimo di 10000 euro.

Parliamo di un incentivo per favorire l'ammodernamento tecnologico e aziendale delle PMI con la concessione di un'unica agevolazione e con un massimale di 10000 euro per coprire il 50% delle spese totali affrontate. Il governo italiano da diversi anni ha deciso di credere nel digitale permettendo a molte aziende l’accesso alle nuove offerte tecnologiche grazie a diverse forme di incentivi pubblici.
Avere un Sito poco aggiornato ed obsoleto, non avere un Ecommerce mostrando cosi carenze nel digitale limita moltissime aziende a sfruttare al meglio le proprie potenzialità.
 

Chi può usufruire del Bonus Digitalizzazione, come funziona e come ricevere il Voucher?

Si può utilizzare il Voucher per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specializzati acquistati successivamente alla prenotazione del voucher e che può essere utilizzato nelle seguenti aree:
 

  • Sviluppare soluzioni Ecommerce
  • Accesso ad Internet e ad infrastrutture come banda larga ed ultralarga
  • Organizzazione del lavoro attraverso piattaforme o strumenti tecnologici
  • Servizi informatici o di formazione per migliorare l'efficienza aziendale
  • Formazione specializzante per personale in campo ICT
     

Le domande possono essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018. Per poter compilare la domanda è necessario:

  • essere in possesso della Carta nazionale dei servizi
  • avere una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva
  • essere registrati al Registro delle Imprese.


Presumibilmente i primi di Marzo, le piccole e medie imprese iscritte conosceranno l'esito definitivo per ricevere conferma dell'avvenuta prenotazione del voucher. Il ministero ha stanziato l'ammontare di 100 millioni di euro, ma qualora le domande dovessero superare la somma complessiva stanziata, gli importi verranno divisi in proporzione del fabbisogno delle imprese.

Passati 30 giorni dall'ultima spesa effettuata, le PMI selezionate, tramite procedura informatica dovranno presentare fatture e ricevute per attestare il reale processo di ammodernamento tecnologico apportato. Soltanto in seguito, il Ministero determinerà l'importo del voucher da erogare, caso per caso.

Per maggiore approfondimento, vi consigliamo di leggere attentamente il Bando Ufficiale, dove troverete anche il link per la presentazione della Domanda.
 

di pina
31 Gennaio, 2018

« Torna all'Archivio

Argomenti